Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.
Facebook Twitter
Santo del giorno: 6 Giugno - San Norberto (vescovo)

MESSAGGI&PROFEZIE

 

 

Pubblichiamo qui di seguito i messaggi (urgenti) che abbiamo ricevuto in merito a questi tempi che stiamo vivendo.

Trevignano Romano, messaggio del 14 aprile 2020

    "Amati figli miei, grazie di essere di uniti nella preghiera e per aver ascoltato la mia chiamata nel vostro cuore.  Amati figli, chiedo di stare uniti anche se solo nello spirito in questo speciale momento, presto avrete bisogno l'uno dell'altro.  Chiedo a chi ha il cuore contrito di perdonare e di riconciliarsi, altrimenti il demonio prende forza e non vi lascia in pace.  Cari figli, piccoli bambini miei, satana vi ha costretto a uscire dalle chiese e vi ha proibito la Comunione, quindi, crede di avere già vinto, ma sappiate che lui non vincerà,  il Signore vi darà l'amore nel cuore in modo che voi figli miei non vi perdiate.  Ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo,  Amen”.

   Trevignano Romano, messaggio dell' 8 aprile 2020 

Messaggio di Gesù, ore 17:50
    "Oggi [mercoledì Santo], è stato il giorno in cui io sono stato tradito da Giuda con un bacio. Camminando per la città, i farisei mi guardavano dall'alto in basso con superbia, arroganza, cosi anche oggi la mia Chiesa mi tradisce guardandomi con superficialità;  addirittura grandi teologi sbarrano le Chiese disperdendo il mio gregge.  Figlia mia, questa è la storia del mercoledì Santo e di questi tempi;  presto l'Avvertimento sarà su di voi, dandovi la scelta di Amare me o Satana.  Dopo di ciò, palle di fuoco scenderanno sulla terra e sarà per voi il periodo peggiore, perché giungeranno catastrofi di tutti i generi.  Mia Madre vi proteggerà mettendovi sotto il suo manto benedetto, non abbiate paura.  Vi benedico tutti nel nome del Padre, nel mio Nome e dello Spirito Santo, Amen”.

 

 
 

 

 

 

Il 13 marzo 2020 il Signore ha trasmesso il seguente messaggio a Vassula Ryden: “riunisci le genti e di’ loro: senza pentimento e sincerità nella preghiera, questo male durerà più a lungo di quanto pensiate; volgetevi a Me, vostro Dio e pentitevi; una preghiera sincera e universale Mi raggiungerà, Me vostro Dio; il digiuno allontana i demoni; qualsiasi sacrificio Mi è gradito; allontanate il vostro spirito letargico e rinunciate alle vostre vie malvagie, e fate pace con Me, vostro Dio; fateMi sentire: ‘Signore, abbi pietà di me, peccatore!’ e Io mostrerò compassione; e Io farò scendere una pioggia di benedizioni su di voi; venite, non abbiate paura; ascolto... ic”.

Dio ascolterà se ci pentiremo e cambieremo la nostra vita da un atteggiamento tiepido verso Dio, ed egli sarà benevolo nel concederci pace; pregheremo per il mondo; chiediamoGli di mostrarci il Suo Volto perché splenda su di noi; imploriamo perché sia benevolo alle nostre suppliche... dovremmo anche pregare affinché il Suo messaggio de La Vera Vita in Dio possa diffondersi velocemente e sia accolto umilmente così come è stato accolto da voi; pregate specialmente per l’Italia in quanto i messaggi, come ho spiegato in passato, sono caduti su orecchie completamente sorde e sono state perseguitati;
 
 
Il 15 marzo 2020 la Madonna ha detto a Rosa (mistica francese): “Questo è il messaggio più importante fra tutti quelli che ti sono stati dati fin ora dal cielo sull’epidemia.
Figli miei da tanto tempo (parecchi anni ormai) vi chiedo di fare una cosa molto importante e questo per la vostra protezione spirituale e fisica. Parlo della consacrazione al mio Cuore Immacolato di tutto quello che è vostro: la vostra anima, il vostro cuore, il vostro corpo, la vostra salute, la vostra vita tutta intera, ma anche la vostra famiglia, la vostra casa e tutti i vostri beni. (Intendo con questo una consacrazione che dovete fare con il cuore con la quale rimettete nelle mie mani tutto quello che è vostro chiedendomi di occuparmene e non come un atto quasi magico).
Ahimè, pochissimi dei miei figli mi hanno ascoltata e ora che il pericolo avanza verso di voi come un onda dilagante ve lo ripeto perché vi amo immensamente.
Non è troppo tardi ma fate presto.
Consacrate al mio Cuore Immacolato tutto. Poco importa la formula per farlo. Fatelo semplicemente, con il vostro cuore, dicendomi per esempio: ‘Ecco Mamma tutto ciò che possiedo io te lo dono, ora è di tua proprietà. Proteggi e benedici tutto quello che mi appartiene come se ti appartenesse. Ma prima di tutto ti affido il mio cuore, la mia anima e il mio spirito affinché siano al sicuro nel tuo Cuore’.
Quando avrete fatto questo vi prometto che la pace scenderà poco a poco nel vostro cuore e che la fiducia ritornerà. Ma vi supplico fatelo senza attendere...”.
 
Gli appelli della Madonna delle Rose e di Gesù a Mamma Ioia a Gesualdo:
- La Madonna chiede che vengano celebrate con urgenza delle sante messe anche all’aperto e portandola in processione, affinché possa con il Suo Gesù Benedire le nostre case e le nostre città da questo virus infernale.
- La Madonna chiede inoltre che venga celebrata una santa messa davanti alla grotta dove è apparsa la prima volta nel paese di Gesualdo (AV) e dove nessuno la venera.
- Chiede che venga celebrata una santa messa alla Santissima Trinità per intercessione di
Dio, della Madonna delle Rose e di san Padre Pio, affinché le s. messe vengano celebrate con più frequenza, in particolare in questo periodo di pandemia, senza Dio non potete fare nulla figli miei.
- Entrambi chiedono che le chiese vengano spalancate ed aumentata la celebrazione delle s. messe e fatta l’Adorazione Eucaristica.
- Solo Dio riferisce che può salvarci e che venga portata con URGENZA in Processione la Madonna per le nostre strade e case.
- Ancora la Vergine Santissima Madonna delle Rose dice che non dobbiamo sfidare Dio, che Lui solo pregando, pregando, pregando, potrà salvarci da questa pandemia mondiale... rischiamo altrimenti che si protragga ancora per lungo tempo.
- Che i sacerdoti abbiano il coraggio di uscire e benedire strade, piazze, case, mari, fiumi, laghi... ecc...
- Dio ci ricorda che senza di Lui non possiamo fare nulla.
- La Madonna chiede nuovamente ed insistentemente che vengano celebrate sante messe e numerose, e che venga portata umilmente in processione per le nostre vie, le nostre città e le nostre case.
 
Di seguito riportiamo invece alcuni degli appelli ed inviti del Cielo che avamo pubblicato in precedenza sulla rivista Il Segno del Soprannaturale oppure all'interno dei relativi libri.

Trevignano Romano, 17 Gennaio 2017:

     "Presto sarete costretti a tornare a pregare nelle vostre case.   Aggrappatevi alla recita quotidiana del Santo Rosario, che è l'unico scudo che vi proteggerà dal male.  Io sarò sempre accanto a voi tutte le volte che invocherete il mio nome".

 Trevignano Romano, messaggio dell' 11 marzo 2020 
Messaggio di Gesù
    "Amata mia, il mio cuore sanguina nel vedervi così indifesi e nel vedere che invece di pregare il Padre mio, vi chiudete nelle case.  Fa paura ciò che non potete vedere!  Perché non amate Me, che vi sono vicino!  Mia Madre, che con grande dolore vi dice ciò che dovreste fare, non viene ascoltata, solo la preghiera potrà salvarvi e non ostinatevi a voler capire, perché finché non crederete, non potrà essere illuminata la mente di Colui che vi porterà alla salvezza.  Piccolo gregge, voi potete fare tanto, pregando il Padre mio con il cuore aperto, tornate a riscoprire la fede, l'amore verso il vostro fratello e a ricostruire la pace tra di voi.  Amata mia, quanto dolore vedervi così indifesi e feriti, prega con mia Madre e Lei sarà con voi nella preghiera, per innalzare il vostro grido al Padre mio, che anche se vi ama tanto, non riesce più a guardare i suoi figli prediletti che si perdono e non hanno il coraggio di portare la Santa Eucarestia nemmeno a quelli che soffrono, questa prova è forte.  Vorrei, che ognuno di voi abbracciasse la sua croce con amore.  Ti benedico nel nome del Padre nel mio nome e dello Spirito Santo, Amen”.

Dal Diario di Luisa Piccarreta: LIBRO DI CIELO (volume 12, febbraio 12, 1918)  -   Le chiese deserte e senza ministri.
    Continuando il mio solito stato, il sempre amabile Gesù si faceva vedere afflitto, afflitto, ed io Gli ho detto:  “Amore mio, che hai così afflitto?”
    E Lui:  “Ah, figlia mia!  Quando permetto che le chiese restino deserte, i ministri dispersi, le Messe diminuite, significa che i Sacrifizi Mi sono di offese, le preghiere insulti, le adorazioni irriverenze, le confessioni trastulli e senza frutti;  quindi, non trovando più gloria mia, anzi offese, né bene loro, non servendomi più, li tolgo.  Ma però, questo strappare i ministri dal mio Santuario significa ancora che le cose sono giunte al punto più brutto e che la diversità dei flagelli si moltiplicherà.  Quanto è duro l’uomo, quanto è duro!”

 

Medjugorje, essaggio dato dalla Madonna il 14 aprile 1982 :

    "Dovete sapere che Satana esiste.  Egli un giorno si è presentato davanti al trono di Dio e ha chiesto il permesso di tentare la Chiesa per un certo periodo con l'intenzione di distruggerla.  Dio ha permesso a Satana di mettere la Chiesa alla prova per un secolo ma ha aggiunto:  'Non la distruggerai!'  Questo secolo in cui vivete è sotto il potere di Satana ma, quando saranno realizzati i segreti che vi sono stati affidati, il suo potere verrà distrutto.  Già ora egli comincia a perdere il suo potere e perciò è diventato ancora più aggressivo:  distrugge i matrimoni, solleva discordie anche tra le anime consacrate, causa ossessioni, provoca omicidi.  Proteggetevi dunque con il digiuno e la preghiera, soprattutto con la preghiera comunitaria.  Portate addosso oggetti benedetti e poneteli anche nelle vostre case.  E riprendete l'uso dell'acqua benedetta!"

 

Logo Edizioni Segno

EDIZIONI SEGNO - Via E. Fermi, 80/1 - Fraz. Feletto Umberto - 33010 - Tavagnacco (UD) Tel. 0432 575179 - Fax 0432 688729 - P.IVA 02485510305

Copyright © 2020 - Tutti i diritti sono riservati - Web design by nicolagiornetta.com

Condizioni di vendita - Informativa sulla privacy